Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il Servizio civile apre a 3000 titolari di protezione internazionale e umanitaria

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, d’intesa con il Ministero del Lavoro e il Ministero dell’Interno ha emanato il 17 ottobre una nota aggiuntiva all’Avviso pubblicato in data 3 agosto 2017 concernente la "Presentazione dei progetti di Servizio civile universale per l’anno 2018”, con scadenza il prossimo 30 novembre, per l’impiego di 3.000 giovani stranieri titolari di protezione internazionale ed umanitaria.

I 3 mila giovani saranno finanziati con le risorse del Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione (FAMI) 2014-2020 (ex Regolamento UE n.516/2014), aggiuntive a quelle previste per il Servizio civile nazionale.

La nota del Dipartimento specifica che i progetti possono realizzarsi nei settori dell’assistenza alla persona, della protezione civile, dell’ambiente, del patrimonio artistico e culturale e dell’educazione e promozione culturale.

I progetti di servizio civile dovranno prevedere modalità di realizzazione che coinvolgano congiuntamente i volontari ordinari e i giovani volontari titolari di protezione internazionale e umanitaria, al fine di promuovere il valore inclusivo dell’esperienza, in linea con le finalità del Piano nazionale d’integrazione dei titolari di protezione internazionale.

 

Link al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Link al sito del Servizio Civile Nazionale

 

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo