Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

SABIR, FESTIVAL DIFFUSO DELLE CULTURE MEDITERRANEE

Per la sua terza edizione il Festival Sabir approda a Siracusa dall’11 al 13 maggio, dopo le edizioni di Lampedusa (2014) e Pozzallo (2016).

11 Mag 2017 0 comment


Il Festival, che si iscrive nell’ambito dei festeggiamenti per i 2750 anni dalla fondazione di Siracusa, è promosso da ARCI, ACLI e Caritas Italiana, con la collaborazione di Asgi, A Buon Diritto, Carta di Roma e CGIL e con il patrocinio di Anci e del Comune di Siracusa.


La tre giorni di incontri internazionali dedicati alle culture del Mediterraneo ruota intorno a due argomenti: la relazione contraddittoria tra cooperazione internazionale e immigrazione nei paesi di origine e il transito dei minori stranieri non accompagnati presenti in gran numero nelle strutture del territorio.


Come nelle edizioni precedenti il Festival è caratterizzato da momenti formativi tenuti dal Servizio Centrale, da Asgi, Acli e Caritas sulle disposizioni in materia di misure di protezione dei MSNA, sull’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in Italia (oggi e domani presso Salone Carabelli), sulle nuove normative europee nell’ambito di asilo e migrazione, sui media e le informazioni nei luoghi di conflitto.

Venerdì 12 maggio dalle 16:30 alle 18:30 presso il Salone Borsellino del Comune di Siracusa (Palazzo Vermexio, piazza Duomo 4) la Fondazione Cittalia-Anci presenta il Piano Nazionale di Accoglienza SPRAR. Intervengono: Domenico Manzione, Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Matteo Biffoni, Sindaco di Prato e Delegato Anci Immigrazione, Daniela Di Capua, direttrice del Servizio Centrale Sprar, Camilla Orlandi (Anci) e Andrea Maurenzi (Cittalia).


Durante tutta la durata del Festival sono stati organizzati laboratori di teatro, di graphic novel e videomaking rivolti agli ospiti dei centri di prima accoglienza , ma anche ad appassionati e curiosi. Inoltre per favorire la scoperta della multiculturalità e dell’importanza dell’integrazione sono stati organizzati laboratori per le scuole primarie e secondarie con l’impegno dei beneficiari dello SPRAR di Pachino.


Numerosi sono anche gli appuntamenti teatrali, letterari e musicali anche in lingua Sabir, l’antica lingua del Mediterraneo parlata per più di cinquecento anni in tutti i porti dell’area mediterranea organizzati nella splendida cornice di Ortigia.


Per il programma completo del Festival visita il sito: www.festivalsabir.it o clicca qui.

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo